Giovedì gnocchi… e non solo, i tortelli allo zafferano dello chef Rubeo: un piatto che profuma di bosco

Tagliacozzo. È il piatto di punta del ristorante “Da Ettore” e Food ha deciso di presentarvelo in questo giovedì di dicembre. Dall’estro creativo dello chef Omar Rubeo nascono i tortelli allo zafferano, un ripieno a base di ricotta e funghi racchiuso da una favolosa pasta sfoglia. Una ricetta gustativa e visiva che unisce gli intensi sapori del bosco agli eccellenti ingredienti locali. Lo chef Rubeo privilegia in ogni sua creazione la ricerca e l’accurata selezione di materie prime del nostro territorio per offrire un piatto unico ma dall’animo tradizionale. Se avete già l’acquolina in bocca e volete cimentarvi nella realizzazione di questo piatto non resta che seguire la ricetta dello chef Rubeo. I tortelli che ne escono sono unici!

 


Ingredienti (4 persone)

Per la pasta

250 g di farina bianca

5tuorli d’uovo

20 g d’aqua

25 g di olio extra vergine d’oliva

5 g di sale

200 g di ricotta di pecora

1 uovo

50 g di Parmigiano Reggiano

200 g di funghi porcini freschi

Sale

Pepe

Per la decorazione

5 pistilli di zafferano della Vallelonga

1 cucchiaio di panna da cucina

Ribes rossi

Preparazione

Per la pasta

Impastare tutti gli ingredienti necessari per l’impasto, quindi stendere la sfoglia con la “nonna papera”, farla riposare per circa un’ora e tagliarla. Amalgamare la ricotta con l’uovo, il formaggio parmigiano, i funghi saltati in padella con un filo d’olio e passati al mixer. Con la sac a poche farcire i dischi di pasta per realizzare i tortelli. Cuocere i tortelli e saltarli in padella con lo zafferano sciolto in un po’ di acqua di cottura, i funghi tagliati a cubetti e saltati in padella e un cucchiaio di panna da cucina.

Per la finitura

Impiattare e decorare con i ribes rossi.
@baldaroberta